Rooibos

Il Rooibos è un arbusto di origine sudafricana, la sua denominazione scientifica è Aspalathus linearis ed è conosciuto anche come “arbusto rosso”. Durante la produzione le foglie dell’arbusto si lasciano ossidare al sole, questo processo ossidativo è quello che dà alla pianta il sapore e il colore ‘rosso’ caratteristico. La sua versione “non fermentata” (cioè non ossidata) si chiama rooibos verde, questa varietà possiede una grande quantità di polifenoli antiossidanti.

Molte volte è chiamato erroneamente “tè rooibos”, dato che non ha niente a che vedere con la pianta del tè. Proprio in ciò si nasconde il suo punto di forza, ovvero che non contiene caffeina né teina. Al contrario, però, contiene antiossidanti, sali minerali e sostanze nutritive come ferro, calcio, rame, potassio, manganese, magnesio, fluoro, vitamine C ed E, per cui ha tanti benefici importanti. Gli indigeni lo usavano per problemi di pelle, asma, sintomi allergici e soprattutto disturbi gastrointestinali. Il Rooibos rafforza il sistema immunitario, rilassa e calma la mente, ha proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche e antivirali. Essendo privo di caffeina è consumabile anche di sera ed è un’ottimo infuso per i bambini. 

Visualizzazione di 4 risultati