Ping Shui Zhu Cha – Gunpowder

Origine: Ping Shui, Zhejiang, Cina
Caratteristiche
: tè verde cinese di prima qualità
Metodo di preparazione: Con 4-5 grammi di tè, utilizzare acqua a 70-75 °C con un residuo fisso non superiore a 50 mg/ litro, facendo infusioni di 1 minuto. Dopo le prime infusioni è consigliato aumentare gradualmente la loro durata e la temperatura dell’acqua. La cosa più importante nella preparazione è l’uso di acqua di buona qualità e la finezza dei tuoi movimenti.

Se non hai gli accessori giusti per preparare il tuo tè verde cinese, visita il nostro negozio online.

Svuota
COD: N/A Categorie: , ,

Descrizione

Ping Shui Zhu Cha – Gunpowder

Ping Shui Zhu Cha - Gunpowder
Ping Shui Zhu Cha – Gunpowder

Storia e caratteristiche

Conosciuto ormai come Gunpowder (polvere da sparo), il suo nome originale è Ping Shui Zhu Cha 平水珠茶 e significa “Perle di Ping Shui”, città famosa per i suoi tè verdi e neri. Il “zhu cha” indica un tè preparato sia da foglie mature che da foglie giovani, fortemente rullate e cotte.  È molto diffuso in Zheijang e grazie alla sua popolarità, viene prodotto in molte zone, tra cui: Shaoxing, Zhuji, Shengzhou, Xinchang, Xiaoshan, Shangyu, Yuyao, Fenghua, Dongyang.

Lo scopo della rullatura più forte è quello di compensare la diminuzione dell’aroma e del contenuto di amminoacidi nel tè tardivo con sapori più decisi. La cottura forte molte volte donava un retrogusto affumicato al tè, per cui venne chiamato Gunpowder, ovvero “polvere da sparo”.

Grazie alla cottura ed alla rullatura forte, la freschezza del tè non svanisce dopo qualche mese, anzi il suo sapore si conserva per anni.  In antichità questo era un fattore fondamentale considerato che i viaggi commerciali erano lunghissimi rispetto agli standard odierni.

Ping Shui Zhu Cha Gunpowder
Una confezione tipica di Gunpowder

Il Zhu Cha si preparava sempre in questo modo anche 800 anni fa ed è stato uno dei primi tè ad essere realizzato con queste tecniche. Il mondo Occidentale ha conosciuto questo tè innamorandosene immediatamente e la sua reputazione non si è esaurita fino ad oggi.

È probabilmente il tè verde di maggior successo nel Maghreb, dove viene quasi sempre arricchito con menta. Vale anche la pena sapere che la versione in cui le foglie sono sottoposte ad una rullatura più lieve si chiama “chun mee, o Zheng Mei 珍 眉”, ed è originaria di Jianxi.

Se vaghi davanti agli scaffali del tè in un ipermercato, il tè verde di marca è ancora il Gunpowder. Gli amanti del tè sanno quanto sia più ampio, più fresco e più verde il mondo del tè, ma nonostante ciò, non c’è niente di cui vergognarsi nel scegliere il Gunpowder. Inoltre, la sua preparazione non è affatto facile. Preparato con grande cura, dona un infuso delizioso, setoso e agrodolce, e la sua forza dura per tante infusioni.

Ping Shui Zhu Cha Gunpowder
Le foglie rullate in perle rustiche

Curiosità sul nome “Gunpowder”

Il nome polvere da sparo si è sviluppato subendo alcune influenze a volte anche bizzarre, come è consuetudine per i tè. Questo soprannome era usato molto prima che il fucile fosse inventato. Si dice che tale versione si sia originata dalla  pronuncia fonetica del termine gāng pào de (剛 泡 的) “appena versato” trasformandosi “Gunpowder”. Per inciso, ci sono state complicazioni internazionali, infatti non è consigliabile far arrivare il tè con questa denominazione in dogana, il suo uso è vietato in diversi paesi africani e nel 1981 i coltivatori avevano intenzione di cambiarlo, ma poi in realtà nulla è cambiato.

Ping Shui Zhu Cha Gunpowder

Mi raccomando! Conservare in un luogo fresco nei sacchetti ermeticamente chiudibili in cui riceverai il prodotto o in un barattolo da tè.

Informazioni aggiuntive

Quantità

50 gr, 100 gr, 250 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ping Shui Zhu Cha – Gunpowder”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.