Spedizioni Nazionali gratuite per ordini superiori a 39€ | Spedizioni Internazionali gratuite per ordini a partire da 100€.

Cerca
Close this search box.

Fiori di ibisco interi

Origine: Unione Europea
Proprietà benefiche: ricco di vitamina C, antiossidante, lassativo gentile e digestivo, protegge i vasi sanguigni e aiuta in caso di ipertensione, antibatterico, calmante e totalmente privo di teina o caffeina.
Metodo di preparazione: utilizzare tre cucchiai di fiori di ibisco con 1 litro d’acqua a 100°C con residuo fisso non superiore a 50 mg/litro. Lasciare riposare per 15 minuti. Filtrare e servire caldo, oppure freddo  versandolo in un bicchiere di ghiaccio. Facoltativo: aggiungere cannella, menta, succo di limone o qualche fetta di arancia.

da 3,00

Esaurito

Fiori di ibisco interi

Fiori di ibisco interi karkadè
Fiori di ibisco interi

L’ibisco è una pianta arbustiva, originaria delle zone temperate dell’Asia, diffuso ormai anche in Europa, Nord America e zone tropicali. Appartiene alla famiglia delle Malvaceae e ne esistono numerose varietà, circa 150. Può raggiungere i 2 m di altezza e presenta foglie alterne, di forma ovale, e bellissimi fiori commestibili di molti colori che, a seconda della varietà, possono essere singoli o doppi, dal colore giallo fino al colore viola.

L’ibisco più conosciuto per il suo uso culinario e terapeutico è l’Hibiscus sabdariffa L., chiamato anche karkadè. Questo fiore funge da base per tanti nostri infusi alla frutta per bilanciare con la sua acidità, la dolcezza della frutta. Regala anche un intenso colore rosso a questi infusi grazie ai suoi forti pigmenti naturali.

Fiori di ibisco interi karkadè

Proprietà e benefici dell’ibisco

L’ibisco contiene abbondanti acidi organici, come l’ibisco, l’acido malico e tartarico, oltre a mucillagini, fitosteroli e pectina, ed è considerato una fonte privilegiata di vitamina C. Si distingue per le sue virtù vitaminiche, dissetanti, rinfrescanti e digestive.

  •  I fiori di ibisco hanno delle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, analgesiche ed antibatteriche
  • È un rimedio ideale per risvegliare l’appetitocombattere bruciori di stomaco, alleviare disturbi gastrointestinali con spasmi e gastroenteriti.
  • È un lassativo piuttosto gentile, che stimola il movimento peristaltico dell’intestino e ne favorisce l’evacuazione, motivo per cui è consigliato nei periodi di stitichezza occasionale o improvvisa.
  • In combinazione con altre piante affini come il tarassaco o il boldo, l’ibisco è indicato come supporto per il trattamento delle discinesie biliari e come  restauratore naturale delle funzioni epatiche dopo intossicazioni alimentari, allergie o infiammazioni epatiche .
  • L’ibisco agisce anche come efficace diuretico e antisettico, valido per curare le infezioni delle vie urinarie e per favorire l’inibizione dei patogeni.karkadè
  • I fiori sono emollienti, proteggono le mucose delle vie respiratorie e  attenuano l’irritazione della gola. Aiutano a combattere il raffreddore e i suoi sintomi.
  • L’ibisco è anche un tonico circolatorio, la cui capacità di dilatare le arterie e favorire la circolazione sanguigna è stata dimostrata. È indicato nei casi di ipertensione arteriosa, e per la cura di vene varicose, flebiti, emorroidi e geloni .
  • Gli si attribuisce la capacità di ridurre i livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi  nel sangue, anche se non sembrano esserci prove scientifiche al riguardo. 
  • Infine, viene utilizzato come calmante per combattere gli attacchi di ansia e alleviare l’insonnia. Nei momenti di tensione e nervosismo può aiutare a rilassarsi e prendere le distanze da problemi e preoccupazioni.karkadè

Karkadè, tè rosso o tè all’ibisco

L’infuso di karkadé è una bevanda tradizionale molto apprezzata e diffusa in Nord Africa a base di fiori di ibisco. Una bevanda rinfrescante, dietetica e salutare, utile sia per la stagione calda che per quella fredda, visto che si assume sia nella versione calda che fredda.

Oltre ad avere un sapore molto gradevole e particolare, è molto attraente per via del suo colore. E ora che sai quanto può essere benefico per il nostro organismo… prepariamolo!

Come preparare il karkadè, ovvero l’infuso all’ibisco

  1. Utilizzare tre cucchiai di fiori di ibisco con 1 litro d’acqua a 100°C con residuo fisso non superiore a 50 mg/litro.
  2. Aggiungi a piacere dello zucchero oppure, nella versione fredda, consigliamo l’utilizzo dello sciroppo direttamente sul ghiaccio.
  3. In alcune versione si aggiunge cannella, menta, succo di limone o qualche fetta di arancia.
  4. Lasciare riposare per 15 minuti e quando l’infuso avrà raggiunto il suo classico colore rosso vivace/bordeaux, filtrare e versare in un bicchiere con ghiaccio.

Fiori di ibisco interi karkadè

Controindicazioni dei fiori di ibisco

Tuttavia, sebbene il consumo moderato di ibisco sia sicuro per l’organismo, dobbiamo anche avvertirvi delle possibili controindicazioni di questi fiori.