Spedizioni Nazionali gratuite per ordini superiori a 39€ | Spedizioni Internazionali gratuite per ordini a partire da 100€.

Cerca
Close this search box.

Come preparare il Mate

Come preparare il Mate? Se ti stai avvicinando da poco a questo mondo, ti starai chiedendo quali sono i passi da seguire per preparare un buon Mate. Per quanto la sua preparazione, soprattutto all’inizio, possa sembrare del tutto stravagante, in realtà il procedimento da seguire è semplicissimo. Per prepararlo alla perfezione servirà solo leggere questo articolo, un po’ di pratica e un pizzico di buona volontà!

Come preparare il Mate--2.jpg

Come preparare il Mate – Gli accessori necessari alla preparazione

Per preparare il Mate sono naturalmente imprescindibili i classici accessori necessari al suo consumo. Un mate o una calabaza, una bombilla per mate, un thermos con acqua calda e ovviamente la nostra amata Yerba.

Il procedimento

  • Riscalda l’acqua portandola ad un temperatura compresa tra i 70 e gli 80 °C. È di fondamentale importanza non portare mai l’acqua ad ebollizione. Per quel che riguarda l’acqua, consigliamo di utilizzare un’acqua minimamente mineralizzata, con basso residuo fisso.
  • Una volta riscaldata l’acqua, versala in un thermos, così che l’acqua mantenga la sua temperatura a lungo.
  • Prendi la Yerba e il mate/calabaza e riempilo per 3/4. Se utilizzi il Mate per la prima volta, assicurati di averlo “curato” adeguatamente. Se non sai come fare leggi il nostro articolo.
  • A questo punto, tappa la bocca del Mate con il palmo della mano, capovolgi il recipiente e agitalo. Ripeti questo movimento 3-4 volte. Una volta poggiato il Mate, vedrai che la maggior parte della Yerba poggerà su una delle pareti del Mate.
  • In corrispondenza della parte con meno Yerba, versa un po’ di acqua tiepida e lascia riposare per un minuto. È bene non iniziare versando acqua molto calda, per evitare che la Yerba possa, in un certo senso, “bruciarsi” perdendo parte del suo sapore. Dopo aver fatto riposare, introduci la bombilla lì dove la Yerba è stata bagnata. Una volta inserita, la bombilla non dev’essere più mossa.
  • Adesso è finalmente arrivato il momento di “cebar”, ovvero di iniziare a fare le infusioni, e di godere del tuo bel Mate. La nostra raccomandazione è quella di cebar bagnando la Yerba nel lato in cui è stata posizionata la bombilla, evitando così di bagnare tutta la Yerba presente nel Mate. Tutto questo fino all’ultima cebada del giorno. Non bagnando tutta la Yerba il suo sapore si manterrà forte e vivo molto più a lungo.

N.B. Una volta che si è finito di consumare la propria Yerba è molto importante procedere ad una corretta pulizia del Mate. Se non sai come fare leggi il nostro articolo.

Come preparare il Mate--2.jpg

I nostri consigli

Per chi è alle prime armi con la Yerba Mate, il suo sapore potrebbe sembrare eccessivamente amaro ed a tratti sgradevole. In molti consigliano di aggiungere un po’ di zucchero per mitigare il tipico sapore amaro della Yerba. Noi, da sempre, anche durante il (breve) periodo di ambientamento al suo sapore, abbiamo sempre evitato di aggiungere zucchero, in quanto la sua aggiunta tende a coprire il suo sapore tipico, rendendo ancor più difficile abituarsi al suo meraviglioso sapore. Il nostro consiglio, piuttosto, è quello di iniziare a consumare Yerba Mate dal sapore più delicato oppure scegliere una delle tante Yerba Mate aromatizzate presenti nel nostro negozio online.